Dispositivi di feedback obbligatori nei corsi AHA di formazione RCP


Dal 31 gennaio 2019, l’American Heart Association (AHA) richiede, in tutti i propri corsi di formazione RCP per adulti, l’uso di un dispositivo o di un manichino in grado di fornire feedback sull’RCP in corso, ossia di strumenti che forniscano un feedback audio o video (o entrambi) sulla velocità e profondità delle compressioni effettuate durante una RCP.

Questo nuovo requisito coinvolgerà numerosi corsi internazionali come AHA Basic Life Support (BLS), Advanced Cardiovascular Life Support (ACLS), ACLS per personale esperto e il corso Heartsaver®.

Perchè questo cambiamento?

Questo nuovo obbligo è stato reso necessario per migliorare la qualità dell’RCP insegnata in tutti i corsi AHA. In particolare, il feedback assicurerà che:

  • Le compressioni toraciche siano eseguite con la giusta velocità: circa 100-120 compressioni al minuto;
  • Le compressioni toraciche siano eseguite con la corretta profondità: circa 5-6 cm;
  • Il torace si riespanda completamente dopo ogni compressione.

I criteri appena elencati sono utilizzati per garantire una RCP di elevata qualità per pazienti a partire dagli otto anni. Grazie ai feedback visivi e/o sonori forniti durante il corso di formazione, gli studenti potranno comprendere meglio come svolgere la RCP nel caso di un’emergenza.

Desideri saperne di più su come aiutare una persona colpita da un attacco cardiaco improvviso? Visita il nostro blog, cliccando sulla sezione Come eseguire la RCP”

 

Gli standard AHA

In Cardiac Science sappiamo che eseguire una RCP secondo gli standard AHA in situazioni stressanti può essere difficile, specialmente se non è mai stata fatta prima. Ecco perchè il nostro Powerheart® G5 AED può essere dotato di un dispositivo di Feedback RCP Intellisense™ che, all’occorrenza, permette di eseguire una RCP di qualità migliore.

Il feedback RCP Intellisense™ utilizza un algoritmo proprietario di Cardiac Science il quale, una volta posizionato il dispositivo sull’addome, fa in modo che le compresssioni dell’RCP siano controllate costantemente. Se queste ultime non rispettassero le direttive AHA/ERC del 2015, il nostro DAE fornirà delle istruzioni audio e testuali per aiutare il soccorritore nel modificare la sua tecnica e performare una RCP migliore.

I nostri DAE sono sempre certificati dall’ente FDA

Oltre ad altri numerosi vantaggi, tutti i defibrillatori Cardiac Science sono approvati dall’ente governativo statunitense FDA prima della loro immissione sul mercato: questo significa che hanno superato dei test aggiuntivi sulla sicurezza e sull’efficienza, per assicurare che siano sempre Rescue Ready durante un’emergenza.

 

Per saperne di più

Vorresti avere più informazioni sull’acquisto di un DAE Powerheart® G5 approvato dall’ FDA, dotato del sistema ICPR?

Contatta il nostro team, che sarà sempre lieto di aiutarti.